www.gubbio.name

l'albero, i ceri ed il lupo




La corsa dei Ceri di Gubbio. Le fasi del mattino

| Le origini della Corsa dei Ceri | La prima mattina | L'alzata dei Ceri | La mostra | La corsa e l'arrivo a Sant'Ubaldo |


La giornata della Corsa dei Ceri di Gubbio inizia un po' prima dell'alba...

Alle 5.30 del mattino i tamburini percorrono le vie di Gubbio e svegliano tutta la cittadinanza.

Alle 6.00 il Campanone di Piazza Grande suona la sveglia ... e chi ancora pensava di poter riprendere a dormire ... si rassegni.

Alle 7.00 i membri del comitato della Corsa composto dai Capodieci, i Capocetta ed i Capitani con i tamburini, insieme a tanti eugubini, si ritrovano presso la porta di Sant'Agostino ed in corteo raggiungono il Cimitero Civico per deporre una corona di fiori a ricordo dei ceraioli defunti.

Stemma di San Ubaldo


Alle 8.00 si celebra la Messa presso la Chiesetta di San Francesco della Pace.

Alle 9.00 ha inizio il corteo dei "Santi".

Questo è il momento in cui le tre statuette dei Santi:

- Sant'Ubaldo

- San Giorgio

- Sant'Antonio Abate

vengono portate fuori dalla Chiesa e sistemate ognuna sull'apposita barella.

Con i tamburini in testa parte la processione dei Santi.

Stemma di San Giorgio


Il corteo è composto dalle massime autorità cittadine e ceraiole ed insieme alla banda musicale e i cittadini, porta a spasso le statue dei tre Santi per le strade di Gubbio.

La processione arriva entrando da via Gattapone nella Sala Maggiore del Palazzo dei Consoli dove si trovano i Ceri.

I ceraioli, finito il corteo dei Santi, vanno nelle sale inferiori in Via Baldassini dove consumano una breve colazione a base di baccalà alla ceraiola.

Alle 10 c'è la distribuzione dei "mazzolin di fiori" praparati dalle monache del Convento di Sant'Antonio.

Stemma di San Antonio Abate


E l'ora in cui quasi tutti gli Eugubini si radunano a Porta Castello.

Ci si prepara al corteo il cui ordine di figuranti è rigido ed immutato da anni.

Per primi si posizionano i tamburini.

Seguono le bandiere delle contrade e dei quartieri di Gubbio e la banda della città.

A questo punto si posizionano i Capitani a cavallo, il trombettiere e l'alfiere.

Seguono il Sindaco ed il Vescovo con gli altri vari rappresentanti istituzionali di Gubbio.

A questo punto si uniscono al corteo i tre gruppi dei ceraioli:

- Sant'Ubaldo con le camicie gialle

Ceraioli di San Ubaldo Ceraioli di San Ubaldo


- San Giorgio con le camicie azzurre

Ceraioli di San Giorgio Ceraioli di San Giorgio


- Sant'Antonio Abate con le camicie nere

Ceraioli di San Antonio Abate Ceraioli di San Antonio Abate


Ogni gruppo ha i propri tamburini e portabandiera della famiglie, ognuno preceduto dai propri tamburini, dalle bandiere delle Famiglie, dai Capodieci dei tre Ceri.

Gubbio e la corsa dei Ceri


I suonatori delle chiarine escono dal corteo e velocemente prendono posto sopra il cornicione del balcone del Palazzo dei Consoli.

Le chiarine

Gli sbandieratori si mettono ai lati della scala lasciando libero il centro per permettere l'uscita dei ceri...

.... Ora tutto è pronto per l'alzata dei Ceri ....

gubbio.name

Tu sei il nostro




visitatore dal 01/04/2009



oggi su acpb sono state viste ... pagine


Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto

e per restare in contatto con noi seguici su








gubbio.name è pubblicato con
Licenza Creative Commons