Home L'albero Corsa Ceri S.Ubaldo Cattedrale Anfiteatro Quartieri P. Consoli P. Ducale




Gubbio.name


la città di pietra


Gubbio



Le vetrate del Mossmeyer L'arte

Il Lupo, l'albero e la corsa



La Basilica di Sant'Ubaldo

La Basilica di Sant'Ubaldo fu realizzata sopra la chiesa/santuario ove era stato traslato, 11 settembre 1194, il corpo di Sant'Ubaldo.

La realizzazione del santuario la si deve alla costanza di due donne: Elisabetta ed Eleonora Gonzaga Duchesse di Urbino.

Le due nobildonne dovevano soddisfare il voto che avevano fatto a Sant'Ubaldo per la guarigione dello zio Papa Giulio II.

I lavori iniziaro nel 1513 per terminare nel 1527.

La Basilica di Sant'Ubaldo

Il Santuario era probabilmente ricco di stucchi ed altari in stile rinascimentale o barocco che, non per il solito incendio, ma per volontà umnana, vennero tolti e distrutti a cavallo del periodo tra la prima guerra mondiale e l'inizio del periodo fascista.

Questa scelta fu sostanzialmente fatta da due religiosi: il Canonico Costantino Sassi ed il Padre Custode della Basilica stessa Padre Emidio Selvaggi.

Anche se oggi la cosa può sembrare incomprensibile occorre rifarsi al pensiero dominante di quegli anni.

Padre Emidio arrivò a Sant'Ubaldo l'11 novembre 1913.

La situazione non era, per il santuario, delle migliori e venne quindi deciso, con l'aiuto di tutti, di renderlo più bello e "vicino" alla sensibilità religiosa del momento.

La Basilica di Sant'Ubaldo

D'ora in poi non useremo più il termine santuario, ma parleremo di Basilica.

La Basilica venne ingrandita portandola a cinque navate.

Vennero realizzate le vetrate del Mossmeyer con il ciclo delle vita di Sant'Ubaldo.

Venneno sostituiti sia l'altare che l'organo.

Venne rifatto il campanile e cambiata la campana.

Sostanzialmente una chiesa nuova che nel 1919 il Papa Benedetto XV consacrava a Basilica ... di Sant'Ubaldo.

La Basilica di Sant'Ubaldo

Ed anche Sant'Ubaldo beneficiò delle migliorie.

La Basilica di Sant'Ubaldo. Il Santo

Oggi la teca con le spoglie mortali del Santo è posizionata centralmente in posizione sopraelevata appena dietro l'altare maggiore ...

La Basilica di Sant'Ubaldo. Il Santo

... mentre lateralmente sulla destra si trova l'antica teca che ha contenuto per tanti anni le spoglie mortali del Santo.

La Basilica di Sant'Ubaldo

La Basilica di Sant'Ubaldo è ricca di opere d'arte, quasi tutti dipinti di artisti eugubini realizzati a cavallo del settecento.

Come già detto le vetrate artistiche di Francesco Mossmeyer sono invece realizzate appena dopo la prima guerra mondiale (1915 - 1921).

Delle opere presenti segnaliamo:

Ricordiamo a tutti che nella Basilica sono conservati i ceri della Corsa dei ceri di Gubbio che si svolge il 15 maggio di ogni anno.

i ceri
i tre Ceri

la Pazza Corsa dei Ceri di Gubbio termina nel chiostro della Basilica di Sant'Ubaldo.

Il chiostro
il Chiostro

Gli anni passano, gli interessi cambiano e l'epoca dei figli piccoli con cui andare in giro ogni weekend è finita.

Se siete interessati a proseguire la nostra storia sappiate che questo sito, come tutti gli altri di Toscana ed Umbria che possediamo, è in vendita.

Per informazioni contattateci via mail all'indirizzo: siti.in.vendita@gmail.com

AugurandoTi una buona visita al sito ... Ti consigliamo di prenotare con Noi la Tua vacanza usando Booking.com. Qui di seguito alcune offerte last minute per i prossimi due giorni su alcune delle strutture presenti a Gubbio

Booking.com