www.gubbio.name

l'albero, i ceri ed il lupo




La corsa dei Ceri di Gubbio. La mostra dei Ceri

| Le origini della Corsa dei Ceri | La prima mattina | L'alzata dei Ceri | La mostra | La corsa e l'arrivo a Sant'Ubaldo |


Finite le fasi del mattino il pomeriggio inizia con la fase della mostra.

Manca poco al tocco (le 13) quando i Ceraioli iniziano a portare "il loro Cero" a spasso per le vie di Gubbio e letteralmente "mostrano" il Cero.

Sant'Ubaldo e San Giorgio risalgono via XX Settembre per poi girare nei loro quartieri o prendere per Porta Romana.

I ceri

Sant'Antonio, allo stesso modo, scende invece da Piazza Grande prende via dei Consoli verso San Martino.

I ceri

Ognuno sa dove andare seguendo un preciso percorso deciso a tavolino e che deve passare a trovare i "loro" ceraioli per Gubbio.

E ci sono molte soste sia per fare l'inchino a chi non può più andare in piazza e sia per per mangiare (e bere) quello che gli Eugubini offrono.

Eugubine

Ed anche Noi, che non siamo di Gubbio, ci aggreghiamo ai ceri e li seguiamo nel loro girovagare.

Tipicamente iniziamo con Sant'Ubaldo per poi finire con aspettare Sant'Antonio quando, verso le 15.15 - 15.30, passa da via Dante per uscire da Porta Romana.

Questa è la parte più allegra della festa, forse perchè la si vive tra le famiglie che su dei tavoli improvvisati Ti offrono a gratis dolci buonissimi, salumi locali e buon vino (per gli astemi ci sono anche acqua e bibite analocliche).

Poi, verso le 16.30, i Ceri si ritrovano in Via Savelli dove vengono deposti sopra appositi piedistalli di legno lavorato detti ceppi che tengono i Ceri a circa 140 cm da terra.

Cero di San Ubaldo Cero di San Giorgio Cero di San Antonio Abate


I ceppi raffigurano:

per Sant'Ubaldo: la cella campanaria del Cimitero, la torre del Palazzo dei Consoli, una torre rotonda ed un castello

la cella campanaria del Cimitero, la torre del Palazzo dei Consoli, una torre rotonda ed un castello la cella campanaria del Cimitero, la torre del Palazzo dei Consoli, una torre rotonda ed un castello

per San Giorgio: un tamburo con delle mazze, un'alabarda con le picche, dei barilotti con una bottiglia e una casa con delle botteghe

un tamburo con delle mazze, un'alabarda con le picche, dei barilotti con una bottiglia e una casa con delle botteghe un tamburo con delle mazze, un'alabarda con le picche, dei barilotti con una bottiglia e una casa con delle botteghe

per Sant'Antonio: un pagliaio, un casolare e due tronchi d'albero

un pagliaio, un casolare e due tronchi d'albero un pagliaio, un casolare e due tronchi d'albero

Questo è il momento migliore per chi vuole fotografare i Ceri, quasi una calma prima della tempesta, che poi altro non sarà che la grande corsa verso la Basilica di Sant'Ubaldo.

Alle 17 la lunga giornata della Corsa dei Ceri riprende con la processione che accompagna la statua di Sant'Ubaldo dalla Cattedrale fino in Piazza Grande.

Alzata di Sant'Antonio I ceri sui ceppi in via Savelli

I ceri sui ceppi in via Savelli

Da qui la processione procede per Corso Garibaldi per ricongiursi ai Ceri

La Processione

La Processione in via XX Settembre

e dare inizio alla ... Corsa dei Ceri.

gubbio.name

Tu sei il nostro




visitatore dal 01/04/2009



oggi su acpb sono state viste ... pagine


Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto

e per restare in contatto con noi seguici su








gubbio.name è pubblicato con
Licenza Creative Commons