Home L'albero Corsa Ceri S.Ubaldo Cattedrale Anfiteatro Quartieri P. Consoli P. Ducale




Gubbio.name


la città di pietra


Gubbio



Santa Maria San Francesco San Giovanni

Il Lupo, l'albero e la corsa



La chiesa di Santa Maria dei laici a Gubbio

La chiesa di Santa Maria dei Laici di Gubbio, detta anche "chiesa dei Bianchi", è sita tra piazza dei Quaranta martiri e via Piccardi, praticamente davanti alla Basilica del San francesco.

L'ingresso alla chiesa, quando aperta, può avvenire sia da via Piccardi e sia da sotto le Logge.

Santa Maria dei laici

Il nome della chiesa deriva dalla antica Confraternita dei Laici o Confraternita della Beata Vergine Maria fondata nel lontano 1313.

Nel 1325 la Confraternita ottenne dal libero comune di Gubbio l'autorizzazione alla costruzione di una chiesa e successivamente nel 1377 il permesso ad allungare il porticato delle Logge fino alla posizione attuale.

Ma cosa si può ammirare all'interno della chiesa?

Vita della Vergine di Felice Damiani
Vita della Vergine di Felice Damiani

Sicuramente l'opera più importante è il ciclo composto da 24 tavole e realizzato intorno al 1607 da Felice Damiani con tema la "Vita della Vergine".

Vita della Vergine di Felice Damiani
Vita della Vergine di Felice Damiani

Bello è il ciclo ... e molto belle sono le cornici dipinte con fregi verdi e dorati, in stile quasi barocco.

Vita della Vergine di Felice Damiani
Vita della Vergine di Felice Damiani

Interessante, più per la storia che c'è dietro che per la fattura, è l'Annunciazione di Federico Barocci.

Il dipinto ad olio fu commissionato l'8 aprile 1610 dal dal Priore Conte Muzio Beni della Confraternita dei Bianchi a Federico Barocci che però per motivi a noi non noti non completò l'opera.

Il quadro fu quindi terminato dal suo allievo Ventura Mazzi di Cantiano.

l'Annunciazione di Federico Barocci
l'Annunciazione di Federico Barocci

A parete ci sono inoltre alcuni dipinti di scuola umbra approssimativamente attribuibili al XVI/XVII secolo.

Dipinto di scuola umbra

Dipinto di scuola umbra

Infine segnaliamo che sul soffitto del presbiterio c'è un affresco attribuito ad Allegrini Francesco, del XVII secolo, raffigurante una Gloria di Angeli.

Gloria di angeli di Allegrini Francesco
Gloria di angeli di Allegrini Francesco

In fondo alla chiesa, tramite un'apertura nel pavimento, si intravede il livello sottostante della cripta ...

La cripta

La chiesa è utilizzata come sala polifunzionale annessa al Museo Diocesano.

Gli anni passano, gli interessi cambiano e l'epoca dei figli piccoli con cui andare in giro ogni weekend è finita.

Se siete interessati a proseguire la nostra storia sappiate che questo sito, come tutti gli altri di Toscana ed Umbria che possediamo, è in vendita.

Per informazioni contattateci via mail all'indirizzo: siti.in.vendita@gmail.com

AugurandoTi una buona visita al sito ... Ti consigliamo di prenotare con Noi la Tua vacanza usando Booking.com. Qui di seguito alcune offerte last minute per i prossimi due giorni su alcune delle strutture presenti a Gubbio

Booking.com